Dal celebre Manuale di conversazione della metropoli periferica romana del 1993... ad OGGI!  
 
 
TurboZaura (TM) Tutto su Totti
 
 
 

TURBOZAURA FIELDS OF GOLD (pag. 1)

 
 
 
 



I nostri manuali...

ANNO 1993

Quattro sono le versioni che le nostre formidabili menti hanno regalato al mondo intero, ed in particolare a quello metropolitano. Particolarmente degne di nota sono le ultime due, che riportiamo affisse qui di seguito, sul nostro lurido muro di periferia che assolve il suo dovere meglio di una lussuosa bacheca universitaria (ammesso che ce ne siano di lussuose! Con la crisi che gira...).




ANNO 1994

La quarta edizione (uscita nel 1994) è divenuta per molti un oggetto di culto, quasi una divinità. In vacanza, sull'aereo, in treno e in automobile (ad esclusione di chi guida) può essere un ottima soluzione per divertirsi e accantonare la tristezza. Ma attenzione alle avvertenze: usare con cautela!
Le copie da noi distribuite in via ufficiale sono state più di 10.000! E adesso quante copie ci saranno in giro?... forse milioni! Nessuno lo sa! Ma certamente in ogni casa romana ce n'è almeno uno! E non solo! Anche all'estero...




Prima e dopo la nascita del sito internet: sulla cresta di un'onda che non vuole infrangersi!

LUGLIO '97

Questo articolo rappresenta il nostro primo piccolo grande successo. Il sito internet nascerà ben 7 mesi più tardi, ma il manuale cartaceo dimostra di essere in grado di imporsi tra la gente. Ed è così che veniamo a conoscenza dell'impossibile: il manuale dilaga! Discoteche, pub, fiere, feste, etc. sono soltanto alcuni dei numerosi posti dove il manuale fa la sua presenza! Fino a giungere presso la redazione della ben nota rivista Parioli Pocket che, non a caso, porta il nome del più rinomato quartiere romano: Un dizionario per capire e parlare lo slang della periferia. E' l'opera realizzata da 5 ragazzi romani e resa famosa dalle trasmissioni di Radio Centro Suono.
L'accademia della Crusca inorridirebbe, eppure i dialetti - anche nelle loro forme più esasperate - rappresentano spesso un patrimonio folcloristico brillante e prezioso. Tanto di cappello, quindi, a cinque giovani romani - Emanuele Sabetta, Marco e Roberto Navigli, Lorenzo Ceccotti e Fabrizio Rocca - che hanno deciso di raccogliere in un "Manuale di conversazione della metropoli periferica", decine e decine di frasi in slang periferico romanesco con relativa traduzione.
Ne nasce uno strumento indispensabile "per essere - come dicono gli autori - accettati e capiti nei meandri della metropoli periferica", per non restare attoniti e sorpresi di fronte ad un "te mischio come 'n mazzo de carte"...
E buona parte del manuale è proprio dedicata alle dichiarazioni d'aggressività: si passa da "te parcheggio 'na mano 'n faccia" a "t'apro come 'na sdraio", da "sta a partì 'na pizza dar binario 5" a "te do 'na zaccagnata". Ma non mancano le fraseologie romantiche dal famoso "t'arisurto?" a "me stai a batte i pezzi"...
Insomma uno studio filologico forse non completo, ma sicuramente gustoso ed originale, che non a caso è stato ripreso in trasmissione da Radio Centro Suono che, durante il programma "La prima colazione italiana" condotto da Francesco Maria Vercillo e Marco Bielli (cogliamo l'occasione per ringraziarli della collaborazione), ha mandato in onda alcune delle frasi più divertenti. Anche noi ci permettiamo di proporre ai nostri lettori una rassegna di quelle che più hanno stuzzicato la nostra fantasia ed il nostro buonumore... [vedi box verde in alto a destra]




MARZO '98

E' la volta de IL MIO COMPUTER, nota rivista informatica, che dedica una squisita rubrica al sito. Il tema? Sempre lo stesso... basta ridere! E mentre il sito compie il suo terzo mese di età, il mondo comincia a conoscerlo. Fa il suo ingresso negli ospedali, nei centri sociali ed anche nelle fiere.




GIUGNO '98

A meno di un anno dalla precedente pubblicazione sul Parioli Pocket la TurboZaura torna alla carica. Ennesima conferma che il sito piace alla gente, che si diverte ai limiti dell'umana concezione! Ma sentiamo cosa dice l'articolo: A volte può capitare di sentirsi esclusi da qualche discussione in strada, al bar, ad una festa... Situazione decisamente imbarazzante: ma non disperate, questo sito vi corre in aiuto, mettendovi in grado di rispondere alle domande più enigmantiche e insidiose. Ad esempio se vi chiedono "Come t'antitoli?", il vostro interlocutore vi ha domandato in romanesco avanzato, o meglio, nel romanesco del terzo millennio, come vi chiamate! In questo sito troverete quindi tutte le forme aggiornate del vero romanesco stradale grezzo, che vi permetteranno di difendervi da attacchi verbali ad un semaforo, alla fila della posta, etc... La maggior parte delle forme dialettiche elencate vanno accompagnate da una mimica adeguata: strofinamento del cavallo dei pantaloni, ciancicamento della gomma americana a bocca aperta, ondeggiamenti del busto lenti ma costanti, etc...




8 NOVEMBRE '98

Grande emozione per il cuore di noi Zauri quando ci è giunta la notizia di quest'articolo. E' stato grande! Un momento magico, cha ci ha fatto toccare il cielo. Il segreto del successo? Voi tutti!!! Riportiamo qui di seguito l'articolo integrale per far rivivere anche a voi le nostre stesse sensazioni: "Come t'antitoli?". Nel "manuale di conversazione della metropoli periferica" edito on line (http://users.iol.it/navigli) a cura della TurboZaura Prodaccion, la traduzione risulta la seguente "qual'e' il tuo nome di battesimo?". Secondo Marco Navigli, ideatore di questo Zingarelli romano, la periferia della capitale è abitata da "zori" o "zauri", con lui in testa, che parlano un proprio, originale e alquanto creativo linguaggio. Da qui una raccolta di battute e modi di dire che gli appassionati del genere incrementano in continuazione. Nella speciale classifica delle frasi più votate Manzo, che te cinquino er teschio (ti prendo a schiaffi in testa) se la batte con te faccio du' occhi neri che se te metti a mastica' er bambu' er wwf te protegge. Ma in buona posizione si trovano anche se li stronzi volavano tu madre te dava da magna' co' la mazzafionda e me te metto 'n tasca e te meno quanno c'ho tempo con c'ho 'na svampa 'n canna che hiroshima 'n confronto e' 'na miccetta. Il singolare tascabile telematico, arrivato alla quarta edizione, è diviso per genere: forme di saluto, minacce e insulti, notazioni metereologiche, monete... Aggiornati con le nuove tecnologie te do' 'na pizza che er telefonino da family te diventa orfany e le tradizionali lampeggia tra le coscie de tu madre che 'n'amico mio c'ha perso 'na Panda. Molto accurato anche l'elenco dei nicknames, i soprannomi caratteristici. Perciò s'apprende che ER PINNA il cui hobby è impennare con il motorino, quando smette diventa ER GESSO o CTO. Mentre ER COBRA è uno più cattivo de ER MURENA. ER VESUVIO invece è "un raffinatone che flatula come un ciclope". LO SCEVOLA, "talmente tirchio che pur di non pagare si taglierebbe una mano" non dovrebbe avere problemi ad uscire con ER CARITAS, uno che indossa vestiti di seconda mano. Il re degli zori? Carlo Verdone, ma sua maestà Tomas Milian è il mito, la leggenda, l'ispiratore, l'iniziatore del linguaggio metropolitano. A cui vanno aggiunti Bombolo aveva ancora molto da dare al mondo degli zori, i suoi tze, tze sono unici e Fantozzi i personaggi di alcuni suoi film hanno l'aspetto della persona onesta, ma nelle loro vene scorre vero sangue zoro, Fantozzi rappresenta una vittima degli zori ed anche uno dei loro bersagli preferiti.

DANIELA ONELLI




DICEMBRE '98

Ed eccoci di nuovo su LA REPUBBLICA, o meglio su un inserto (TuttoInternet di Giovedi 3 dicembre 1998) della nota testata giornalistica. Questa volta è lo scherzo telefonico di Mario Magnotta a destare la simpatia e l'umore dei giornalisti. Il file audio della storica telefonata è infatti presente sul nostro sito, e non poteva mancare!




24 MARZO '99

Striscia la notizia inizia a utilizzare i modi di dire raccolti e pubblicati sul sito senza dare notizia della fonte. Questo ci infastidisce al punto di scatenare una protesta globale: chiusura temporanea del sito e una forte polemica! E scoppia lo scandalo su LA REPUBBLICA e IL MESSAGGERO.




MAGGIO '99

Solo Sport Locale, nota rivista della XIII circoscrizione romana recensisce il nostro libro con tanto di copertina!
Non c'entra nulla con lo sport ma era doveroso l'omaggio ai ragazzi della TurboZaura che abbiamo imparato a conoscere su Internet. Infatti il loro "spassosissimo sito" manuale di conversazione in romanesco è finalmente un libro. Da Maggio lo trovate in tutte le migliori librerie. La prefazione è di Enrico montesano.




pagina successiva 

 

 
 
 
Copyright © 1993-2016 TurboZaura (TM). Tutti i diritti riservati
 

Sito ottimizzato per la risoluzione 1024x768 e Internet xplorer 6.0 (o superiore)